Carta della Mobilità
Carta della Mobilità

La Carta della Mobilità

La Carta della Mobilità è il documento che regola i rapporti fra le aziende che offrono servizi di pubblico trasporto e i cittadini che ne fruiscono. Trae origine dalla Carta dei Servizi, nata con l'obiettivo fondamentale di riqualificare, di anno in anno, l'offerta e l'organizzazione dei servizi di pubblica utilità.
Scarica la "Carta della Mobilità"

 
Il quadro normativo di riferimento per l'applicazione della Carta della Mobilità è costituito dai seguenti provvedimenti:

  • Legge n. 400 del 23 agosto 1988
    “Disciplina delle attività di governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei Ministri”
  • Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994
    “Principi generali sull'erogazione dei servizi pubblici”
  • Decreto del Ministero della Funzione Pubblica del 31 marzo 1994
    “Codice di comportamento dei dipendenti della Pubblica Amministrazione”
  • Decreto Legge n. 163 del 12 maggio 1995
    “Misure urgenti per la semplificazione dei procedimenti amministrativi e per il miglioramento dell'efficienza delle Pubbliche Amministrazioni, successivamente convertito nella Legge n. 273 dell'11 luglio 1995”
  • Decreto del Presidente del Consiglio del 30 dicembre 1998
    “Schema generale di riferimento per la predisposizione della carta dei servizi pubblici del settore trasporti”
  • Direttiva del Presidente del Consiglio del 27 gennaio 1994 e DPCM del 30 dicembre 1998
    “Disposizioni per la redazione della Carta”
  • Legge n. 281 del 30 luglio 1998
    “Disciplina dei diritti e dei doveri dei consumatori e degli utenti”


       Scarica la "Carta della Mobilità"

       Scarica la "Politica per la Qualità"